Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp

Le dichiarazioni pre-partita di Calabuig

Il bilancio, pur circoscritto alle ultime cinque giornate, è tutt’altro che lusinghiero con un solo punto rimediato, ciò la dice lunga sulla delicatezza dell’impegno cui è chiamato, domani, il Casarano col Sorrento.

-“Assolutamente sì. Al di là delle prestazioni, alla fine sei costretto a fare i conti con i risultati e con i punti guadagnati e questi, soprattutto negli ultimi periodi, per noi sono purtroppo negativi. Ora è fin troppo scontato che per noi, domani dovremo riversare sul campo tutta la grinta e tutta l’umiltà per conquistare i tre punti che sono di vitale importanza per io futuro. Non occorre solo la buona prestazione, dobbiamo raggiungere l’obiettivo della vittoria”.-

Tutto ciò contro una squadra, il Sorrento, che arriva al “Capozza” godendo di  buona salute…

-“Il Sorrento è un’ottima squadra di categoria, è una formazione scafata che gioca molto sugli errori degli avversari, approfittando di ogni occasione per rendersi pericolosa e letale sotto porta. Noi dobbiamo essere bravi a ridurre al massimo il nostro margine di errore. Purtroppo per noi questa, soprattutto nelle ultime prestazioni, è stata una costante, che abbiamo pagato a carissimo prezzo. Di tutto ciò dobbiamo fare tesoro ed essere più intelligenti, magari anche più cinici nell’area avversaria e limitare al massimo il famoso margine di errore”.-

Che tipo di prestazione lei si attende domani dai suoi calciatori?

-“Mi attendo che domani, più che mai, tutti giochino con l’anima, come d’altro canto hanno fatto sempre. Sull’impegno profuso in campo dai miei calciatori io non ho mai dubitato, ma è fin troppo scontato che domani, da parte di tutti indistintamente, ci debba essere quel qualcosa di più per superare l’ostacolo”.-

Domani nel Casarano saranno assenti Prinari, squalificato, oltre a Pipistrelli e Tordini infortunati.