Vittoria per i rossazzurri nell’allenamento congiunto con la Primavera del Pescara
  • Post category:News

Il Casarano conclude il suo ritiro in Abruzzo, ospite al Delfino Training center, della Primavera del Pescara e dando vita ad un allenamento congiunto con due tempi di 40’.

La gara è terminata 3-0 a favore dei rossazzurri con le reti segnate da Tascone al 2’ del p.t.e dalla doppietta firmata da Favetta al 24’ e al 33’ della seconda parte della gara.
L’escursione termica (si è passati dai 22 ai 30 gradi ricchi di umidità) su un terreno, per giunta sintetico, non frena la verve del Casarano che parte subito carico: una ripartenza di Favetta innesca Mincica il quale “apre” sulla destra ad una conclusione di Tascone che beffa la disperata uscita del portiere Sorrentino.

Il vantaggio galvanizza il Casarano che gioca con scambi rapidi: Bruno è “padrone” del centrocampo, peraltro ben assistito, ai suoi fianchi, da Tascone e dall’infaticabile Atteo. La difesa conta su due autentici baluardi, Benvenga e Longhi, che consentono al portiere Guido di trascorrere un allenamento tranquillo.

Al 21’ rete annullata a Longhi che s’era spinto in attacco su azione di corner, abile a ribattere in rete una palla respinta del portiere “volato” per dire di “no” ad una staffilata di Rodriguez.

Al 35’ pallone col contagiri di Benvenga per Favetta che diventa una pericolosissima diagonale, intercettata con la punta delle dita dal portiere Sorrentino.

Nella ripresa Feola utilizza tutti i disponibili, Mattera e Giacomarro compresi. Arriva poi la doppietta firmata da Favetta che, al 24’, realizza con un pallonetto, su assist di Pennetta, e al 33’, a conclusione di un’azione favorita da un’incursione sulla destra di D’Andria e finalizzata da Galfano (2003), che lo serve in area.

Ora per i rossazzurri due giorni di relax in famiglia: si riprenderà mercoledì pomeriggio a Casarano.
Confermato intanto l’allenamento congiunto con il Bari, venerdì 18, presso l’antistadio del “San Nicola”, alle ore 17:00.

 

Condividi