La Juniores torna al successo: va sotto, poi ne fa 3 al Grumentum

La Juniores torna al successo: va sotto, poi ne fa 3 al Grumentum

Torna a riassaporare la vittoria il Casarano di Volturo, ma quanta fatica per avere ragione dei pari età del Grumentum ai quali va l’applauso per aver impegnato non poco i rossazzurri, giocando senza soggezioni, o timori reverenziali, per nulla intimoriti di dover affrontare la capolista sul proprio terreno. Bisogna comunque sottolineare che il Casarano ci ha messo del suo a complicarsi la vita, dando l’impressione, corroborata dai numerosissimi errori compiuti sotto porta e nell’area avversaria, di essere sceso in campo con un po’ di sufficienza, facendo “accademia” e senza badare al sodo.

Va da sé che il Grumentum, dopo essere stato “graziato” dai vari Vantaggiato, Malerba e Pennetta, all’11’, su capovolgimento di fronte, passa in vantaggio con Buonocore e, per pochissimo, non raddoppia, colpendo la faccia superiore della traversa della porta difesa da Rolli. I rossazzurri attaccano a testa bassa, ma in maniera scriteriata collezionando errori su errori. Nella ripresa, dopo la prevedibile “strigliata” di mister Volturo nello spogliatoio, la musica cambia. Spedicato prende in mano le briglie del gioco, i suoi compagni diventano più concreti e meno leziosi e, in 10’ il Casarano prima pareggia con il “bomber” Vantaggiato e poi passa, almeno per la ripresa con merito, con un gol da “cineteca” di Pennetta (stupendo il suo tiro a “giro” che beffa il portiere ospite). Lo stesso Pennetta si ripete e mette in cassaforte il successo del Casarano, al 36’.

La 13^ vittoria in 16 gare consente all’imbattuta Juniores rossazzurra di salire a quota 42 punti, 4 in più del Taranto, secondo.

CASARANO-GRUMENTUM 3-1

Marcatori: Buoncore al 11’p.t.; Vantaggiato al 12’ s.t., Pennetta al 22’ e al 36’ s.t.

Condividi
Chiudi il menu
×

Carrello