Le dichiarazioni di mister Bitetto dopo il pari con il Gravina
Mister Dino Bitetto durante la gara con il Gravina (Ph. Gigi Garofalo)

Le dichiarazioni di mister Bitetto dopo il pari con il Gravina

  • Post category:News

Le dichiarazioni di mister Dino Bitetto dopo l’1-1 con il Gravina al “Capozza”.

Bitetto: “La nostra colpa è stata non chiudere la gara, sia nel primo tempo che nella prima parte del secondo, abbiamo avuto quattro o cinque buone occasioni per raddoppiare. Non ci siamo riusciti e alla fine l’abbiamo pagata, perdendo l’opportunità di avere qualche punto in più”.

Sulla sostituzione di Mincica: “Per il ruolo che stava ricoprendo, partiva da dietro e portava scompiglio nella difesa avversaria, lo ha fatto soprattutto nella prima parte di gara. Poi l’ho visto un po’ appesantito e in quel ruolo ho preferito la freschezza e l’esperienza di Morleo, anche perché il Gravina stava venendo fuori, e dovevamo arginare e ripartire. I nostri avversari nell’ultimo quarto d’ora hanno schierato quattro attaccanti, giocandosi il tutto per tutto, non ci hanno creato pericoli seri ma ci hanno tenuto nella nostra metà campo. Il terreno era pesante, ma era pesante per tutti”.

“Rivedrò la partita in video, forse avremmo potuto fare qualcosa in più, non solo segnare il secondo gol che era alla nostra portata. Certo, nel calcio ci sono anche queste partite, come a Nocera dove non abbiamo avuto occasioni come oggi ma, essendo passati in vantaggio a pochi minuti dalla fine, avremmo potuto portare a casa i tre punti e una punizione ci ha negato la vittoria, come oggi con il Gravina, quando si è aggiunta la sfortuna per una deviazione della barriera che ci ha tolto altri due punti”.

“Abbiamo perso qualcosa anche in virtù degli altri risultati. Purtroppo questi due pareggi ci hanno frenato in classifica, almeno una delle due avremmo dovuto vincerla, e il successo con il Gravina l’avremmo meritato. Così le nostre avversarie ne hanno approfittato, superandoci in classifica. L’obiettivo è sempre quello di restare in zona playoff. Ora ci godiamo qualche giorno di riposo per il Natale, una festività importante che dovrebbe portare un po’ di serenità e porgo gli auguri a tutti gli sportivi del Salento. Poi saremo pronti a ricominciare con più determinazione per recuperare i punti persi nelle ultime due partite del 2019”.

Condividi
Articolo successivoRead more articles